• home
  • / news
  • / IMQ Group

IMQ Group

Ospite dell’evento, durante il quale il Presidente e AD Antonella Scaglia ha presentato gli obiettivi di business per il triennio 2017-2019 e svelato il nuovo logo, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia: "Le certificazioni sono un elemento di modernità e aiutano a difenderci dal capitalismo selvaggio". 
 
 
Bollate 14 settembre 2016. Un incremento del fatturato del 50%, investimenti per 36 milioni di euro, e un’estensione dei servizi offerti anche all’attività di engineering: questi in sintesi gli obiettivi per il triennio 2017-2019, del Gruppo IMQ illustrate in occasione della presentazione della Holding del Gruppo (IMQ Group) e del nuovo logo che caratterizzerà le società del Gruppo.
Una realtà solida quella del Gruppo IMQ che oggi vanta un fatturato di 102 milioni di euro (in crescita rispetto all’anno precedente del +10,5%) e che negli ultimi anni ha sempre confermato un trend positivo e in costante sviluppo.
700 dipendenti, 21.000 m2 di laboratori e più di 200.000 m2 di altre aree test, 140.000 prodotti certificati e 18.000 aziende. Sedi estere in Spagna, Polonia, Turchia, Cina ed Emirati Arabi. Un’attività concentrata soprattutto nei servizi di certificazione, testing e ispezioni che hanno portato il Gruppo IMQ ad essere il primo ente italiano nella certificazione di prodotto, il primo ente italiano nel rilascio del marchio europeo ENEC (marchio per il settore illuminazione ed elettrodomestici) e il primo ente italiano nel rilascio dei certificati CB (certificati internazionali necessari all’aziende per poter esportare all’estero) nonché il terzo ente in Italia nella certificazione dei sistemi di gestione.
Una realtà nata nel 1951, come Istituto Italiano del Marchio di Qualità e potenziatasi negli anni anche attraverso l’acquisizione e poi l’incorporazione di diverse società di certificazione e laboratori di prova, specializzati in differenti realtà merceologiche che consento oggi all’IMQ di essere riconosciuto quale centro di eccellenza in diversi settori quali l’automotive, il food, le reazioni al fuoco, l’ATP oltre che nel settore elettrico.
Gli obiettivi per il triennio 2017-2019 verranno perseguiti con un investimento di più 36 milioni di euro per strutture e nuove acquisizioni, in particolare di società di engineering.
Ampie risorse verranno dedicate anche al potenziamento della presenza all’estero e alla sinergia tra le società del Gruppo.
 
La holding

IMQ Group, costituita nel novembre 2015 e operativa da aprile 2016, è la società che ha assunto il ruolo di Holding delle società del Gruppo.
 
 
Il logo di IMQ Group e delle società del Gruppo
 
Nasce da una domanda il nuovo logo di IMQ Group: a cosa si pensa quando si dice dare sicurezza? A un gesto concreto, universale come un abbraccio che dà sicurezza a quello che si ama ma che diventa anche un elemento di protezione di ciò che ha più valore. Per questo l’abbraccio, rappresentato in maniera stilizzata, è stato scelto quale simbolo di IMQ Group e delle sue società, che sono a fianco delle aziende per supportarle nei loro percorsi, guardando al futuro e alle nuove idee che spingono l’innovazione e il progresso, verso nuovi orizzonti.  Insieme, verso un percorso di eccellenza, come ben sottolinea il pay-off che accompagna il logo: Togeher Toward Excellence.
 

Attenzione: il browser che stai utilizzando è obsoleto, per una corretta navigazione aggiornalo alla versione più recente!